Il gioco della Dama: “ludus latrunculorum” nell’antica Roma

Giochi “intelligenti” per adulti. Noi Italiani siamo troppo seri: giochiamo poco. Il gioco è, invece, un momento importante per ogni persona, giocavamo da piccoli per divertirci e sviluppare più velocemente le nostre capacità, giochiamo da grandi per rilassarci e liberare la mente.

È lecito immaginare che anche Giulio Cesare conoscesse il gioco e la relativa strategia difensiva a forma di piramide, considerata la cura difensiva delle legioni narrata nel De bello Gallico. Il riferimento più concreto è quello che troviamo in moltissimi scavi, e si tratta del tavoliere del gioco, inciso in molti luoghi di aggregazione. E’ sostanzialmente identico ad una damiera, o a un tavoliere da Othello. La dama è uno dei giochi da tavolo di strategia e da competizione più popolari che cominciò ad assumere una forma moderna verso la metà del XVI secolo e il primo libro sul gioco –che fa affidamento soprattutto sull’intelligenza e sull’attenzione del giocatore- fu edito nel 1547 dallo spagnolo Torquemada, mentre il primo trattato sulla dama italiana è stato quello del Lanci

Read more »

Che ne dite di una partita a Domino?

Giochi “intelligenti” per adulti. Noi Italiani siamo troppo seri: giochiamo poco. Il gioco è, invece, un momento importante per ogni persona, giocavamo da piccoli per divertirci e sviluppare più velocemente le nostre capacità, giochiamo da grandi per rilassarci e liberare la mente.

Il gioco del Domino è uno dei giochi più antichi arrivati fino ai giorni nostri e tuttora praticati. Il Domino nacque infatti in Cina nel lontano decimo secolo giungendo in Europa nel dodicesimo secolo; il nome “gioco del Domino” lo ha preso successivamente in Italia dal costume carnevalesco veneziano bianco e nero.  Read more »

Siamo tutti sotto scopa

Giochi “intelligenti” per adulti. Noi Italiani siamo troppo seri: giochiamo poco. Il gioco è, invece, un momento importante per ogni persona, giocavamo da piccoli per divertirci e sviluppare più velocemente le nostre capacità, giochiamo da grandi per rilassarci e liberare la mente.


La scopa è un popolare gioco di carte italiano. Si gioca con un mazzo di 40 carte divise in quattro semi (bastoni, coppe, denari, spade,) e le carte hanno valore asso, 2, 3, 4, 5, 6, 7, fante, donna (o cavallo) e re.
Come si gioca
All’inizio della partita si procede a definire, in maniera casuale, il mazziere della prima mano, ovvero colui che distribuirà le carte. Prima di distribuire le carte, il mazziere fa “tagliare” il mazzo dal giocatore alla propria sinistra. A questo punto vengono distribuite in senso antiorario tre carte coperte a ciascun giocatore e successivamente vengono posate quattro carte scoperte sul tavolo da gioco.

Read more »

Febbre da SuperEnalotto


Stasera per la prima volta nella storia dei giochi in Italia, un concorso metterà in palio la bellezza di 100 milioni di euro, ad oggi il più alto jackpot al mondo. Merito di una sestina che manca all’appello da sei mesi, per l’esattezza dallo scorso 26 aprile, quando in provincia di Torino venne centrato un “6” da oltre 40 milioni. Staccato di 30 milioni di euro il precedente record di vincita, che apparteneva ai 71 milioni finiti a Milano nel maggio del 2005. Comunque nel 2008 già ci sono stati 14 neomilionari.

Read more »