Dove sta andando il Pd-elle?

BeMaFr
Il partito democratico si prepara alla volata finale in vista della consultazione per scegliere il segretario: si voterà domenica prossima (Pd day dalle 7 alle 20) in 10 mila seggi sparsi nella Penisola: una scelta affidata ai cittadini e con un esito tutt’altro che scontato come accadde nelle primarie del 2005 e del 2007 con le vittorie di Prodi con il 74% (su un totale di votanti pari a 4.311.149) e Veltroni con il 76% (su un totale di votanti pari a 3.300.000).
Per scoprire il seggio più vicino a casa basta consultare il sito del Pd (www.partitodemocratico.it) o chiamare il numero verde 848.88.88.00 segnalando il proprio numero di seggio per le elezioni, indicato sul certificato elettorale.
Il Partito democratico ha reso noto, inoltre, che bisogna recarsi al proprio seggio con Read more »

Elezioni politiche 2008

antonio_la_trippa.gif
Niente da fare. La campagna elettorale a colpi di spot sul modello americano comincia a fare qualche vittima. Alcuni giorni fa si era arrabbiato Venditti, quando un deputato Udc aveva usato una sua canzone per l’apertura della campagna elettorale in Sicilia. Questa volta tocca ai Village People. «Il video “I’m PD – Si può fare”, ricalcato sulle note del famoso “Y.M.C.A” va immediatamente tolto dal sito del Pd» fanno sapere. Read more »

Fidanzato infedele

Vedere allegato: Fidanzatoinfedele.pps 

Dal Corriere della Sera di mercoledì 28 novembre 2007

Jena per “La Stampa” – Dopo la guerra Togliatti sposò la democrazia, ma essendo un comunista previdente ordinò a Secchia di nascondere le armi. Anche D’Alema è previdente, infatti Sposetti ha nascosto i soldi. 

CHI FA LA PIDÌ SULLA QUERCIA? – VOLANO COLTELLI TRA VELTRONI E IL TESORIERE DS SPOSETTI – WALTER: LE FONDAZIONI DS SONO UNA “STRUTTURA PARALLELA”
da “la Repubblica”

Il piddino Veltroni
I due non si sono mai presi. E ieri pomeriggio se n´è avuta la conferma. «Questa storia delle fondazioni diessine non mi convince per niente. Non capisco se è il tentativo di costruire una struttura parallela al Partito democratico», è stato l´affondo di Walter Veltroni contro il tesoriere della Quercia nonché inventore delle fondazioni Ds (che tengono dentro il patrimonio immobiliare ex Pci e i debiti) Ugo Sposetti.
A fine giornata il neotesoriere del Pd Mauro Agostini ha un diavolo per capello: «Come vanno le cose? Lasciamo stare che è meglio…», ………….(continua)  Read more »

Scatola di chiodi

Vedere allegati: Pensieri da imprimere nella memoria... (Gabriel García Márquez Pablo Picasso.pps.)                 e scatola di chiodi cliccare quì Scatoladichiodi.pps

Il ragazzo credente…….

Un giovane ragazzo entra in una farmacia e dice al farmacista:
- Buongiorno, mi dia un preservativo.
La mia ragazza mi ha invitato a cena stasera e credo che si aspetti
qualcosa da me.

Il farmacista gli dà il preservativo e quando sta per uscire,
il ragazzo si gira e dice:
-Me ne dia un altro, perché la sorella della mia ragazza, che è molto
carina, anche lei accavalla sempre le gambe in maniera provocante quando mi
vede e credo che si aspetti qualcosa da me.

Il farmacista gli dà un secondo preservativo e quando sta per uscire il
ragazzo si gira e dice:
-Me ne dia ancora un altro perché la madre della mia fidanzata non è niente
male e quando mi vede, fa sempre delle allusioni… Siccome mi invita a
cena, credo si aspetti qualcosa da me.

Alla cena, il ragazzo è seduto con la ragazza alla sua sinistra, la sorella
a destra e la madre di fronte.

Quando arriva il padre, il ragazzo abbassa la testa e comincia a pregare:
- Signore, benedici questa cena, grazie per quello che ci dai… bla bla bla…
Dopo un minuto il ragazzo sta ancora pregando:
-Grazie signore per la tua bontà… bla bla bla…
Passano ancora dieci minuti e il ragazzo sta sempre pregando con la testa
abbassata.
Si guardano tutti molto sorpresi e la fidanzata è ancora più
sorpresa degli altri.

Si avvicina al ragazzo e gli dice nell’orecchio:
- Non sapevo che fossi così credente!

E lui risponde:
- E io non sapevo che tuo padre fosse farmacista…

Il simbolo del Pd? Un pasticcio di retorica cromatica

logo_pd2.jpg

Iena per La Stampa – Guardate bene il simbolo del Partito democratico, quelle due lettere grandi e in stampatello, non è terribilmente attraente, non vi viene voglia di entrarci subito, di vedere che c’è dentro, che cosa vi offre? E’ irresistibile, come un supermercato.

Il difetto principale del logo del Pd è la…….(continua)

Read more »