Eros come seduzione e divertimento


Sono immagini davvero mirabili, da leccarsi gli occhi.  “Le donne non sono oggetti di piacere, sono il piacere stesso” (Ellen von Unwerth).
Ellen von Unwerth  nata nel 1954 a Francoforte, in Germania vive e lavora negli Stati Uniti e in Francia come fotografa e regista, specializzata nell’erotismo femminile. Orfana a due anni, adottata da quattro famiglie diverse, scappa di casa giovanissima, poi per dieci anni prima di spostarsi, ha lavorato come top-modell dietro la macchina fotografica (ha posato per grandi fotografi come Helmut Newton) e infine ha voluto rovesciare i ruoli ed attualmente crea fotografia di moda e pubblicitaria (copertina  calendario Lavazza del 2012).

Read more »

Sessualità nell’antico Perù – Huacos eroticos


Come promesso nel precedente post, eccovi le foto e il servizio sulla famosa collezione di arte erotica dell’antico Perù, situata nella Sala d’Arte Erotica del Museo Larco Herrera, sicuramente una delle curiosità di maggior interesse della città di Lima.  Read more »

Sbiancante anale…là dove non batte mai il sole

sedere
Dopo il seno, dopo i glutei, dopo il ringiovanimento della vagina, arriva lo sbiancamento anale. Michael Jackson si sbianca la faccia e le donne d’oltreoceano sognano e commissionano un candido buco.
Anal bleaching: il procedimento (dicono assolutamente indolore) ha riportato allo splendore dei primi anni della pubertà il sedere di attrici porno e star del cinema… La paura di invecchiare ha colpito anche l’orifizio più nascosto del nostro corpo! In pratica un individuo giovane si differenzia da uno maturo, non solo per la tonicità della pelle del viso, ma anche per la colorazione del suo Read more »

Gas-info

Speciale, la lettera di dimissioni a Napolitano

 Sig.Presidente della Repubblica, indirizzo a Lei questa lettera non solo perché, il primo giugno scorso, è stato chiamato a controfirmare la mia rimozione da Comandante Generale della Guardia di Finanza, ma sopratutto perchè, allora ed oggi, Lei rappresenta questa Nazione e ne è il Capo, al disopra di tutto, anche della politica e del Governo. Il mio senso, immutevole, di obbedienza verso lo Stato e, dunque, verso di Lei, mi spinge a rassegnare nelle Sue mani le mie irrevocabili dimissioni dal Comando, proprio oggi che questo Comando, come le sarà certamente noto, mi è stato nuovamente restituito dai Giudici e, perciò, mi spetta di diritto. Questa mia scelta, con la quale auspico di porre fine, nell’interesse del Paese, ad una inutile e vergognosa polemica, è l’ultimo atto che, da militare, intendo fare a servizio della Guardia di Finanza e dello Stato, non desiderando più collaborare con il Governo in carica. Non pretendo alcuna gratitudine, poichè credo che, chi opera nello spirito di servizio verso le Istituzioni, non si debba aspettare riconoscimenti, nè in alcun modo possa anelarvi. La mia immagine, che in questi mesi è stata fatta oggetto di un assalto ingiusto e selvaggio da parte di informatori spregiudicati, faziosi e privi di ogni moralità, è stata, finalmente, risarcita e onorata. Per me, Sig.Presidente della Repubblica, l’annullamento giurisdizionale della mia rimozione vale più di qualunque somma, perchè un riscatto morale non ha prezzo. Attendo, con eguale pazienza, l’ora in cui saranno smentite le calunnie violentemente indirizzatemi contro nel tentativo, indegno, di condizionare la magistratura che doveva giudicarmi. Sono certo che il Generale Cosimo D’Arrigo potrà servire la Guardia di Finanza degnamente e pienamente, perchè è un uomo di grande valore. Porgo alla Sua famiglia ed a Lei un augurio di Buon Natale e di un 2008 pieno di serenità. Vedere allegato Buon Natale Read more »

« Pagina precedente