L’asso di Briscola

Giochi “intelligenti” per adulti. Noi Italiani siamo troppo seri: giochiamo poco. Il gioco è, invece, un momento importante per ogni persona, giocavamo da piccoli per divertirci e sviluppare più velocemente le nostre capacità, giochiamo da grandi per rilassarci e liberare la mente.


La briscola è un popolare gioco di carte di origine italiana giocato con un mazzo di 40 carte bergamasche o bresciane o napoletane o piacentine o siciliane o trevigiane o romagnole, con i valori Asso-2-3-4-5-6-7-Fante-Cavallo o Donna-Re, diviso in 4 semi (coppe, denari, spade, bastoni) di 10 carte ciascuno. Si gioca solitamente in due o quattro (a coppie di due) giocatori, oppure in tre eliminando una carta di scarso valore, in genere il 2 di coppe.

Read more »

Siamo tutti sotto scopa

Giochi “intelligenti” per adulti. Noi Italiani siamo troppo seri: giochiamo poco. Il gioco è, invece, un momento importante per ogni persona, giocavamo da piccoli per divertirci e sviluppare più velocemente le nostre capacità, giochiamo da grandi per rilassarci e liberare la mente.


La scopa è un popolare gioco di carte italiano. Si gioca con un mazzo di 40 carte divise in quattro semi (bastoni, coppe, denari, spade,) e le carte hanno valore asso, 2, 3, 4, 5, 6, 7, fante, donna (o cavallo) e re.
Come si gioca
All’inizio della partita si procede a definire, in maniera casuale, il mazziere della prima mano, ovvero colui che distribuirà le carte. Prima di distribuire le carte, il mazziere fa “tagliare” il mazzo dal giocatore alla propria sinistra. A questo punto vengono distribuite in senso antiorario tre carte coperte a ciascun giocatore e successivamente vengono posate quattro carte scoperte sul tavolo da gioco.

Read more »

Strategia millenaria per vincere a Backgammon

Giochi “intelligenti” per adulti. Noi Italiani siamo troppo seri: giochiamo poco. Il gioco è, invece, un momento importante per ogni persona, giocavamo da piccoli per divertirci e sviluppare più velocemente le nostre capacità, giochiamo da grandi per rilassarci e liberare la mente.


Il Backgammon è un gioco di origine fenicia e ampiamente diffuso tra i Romani per due persone.
Si utilizza una tavola su cui sono disegnati ventiquattro triangoli, chiamate punte. I triangoli, a colori alterni, sono raggruppati in quattro quadranti, composti da sei punte ognuno. I quadranti sono chiamati “tavola interna” o “casa” e “tavola esterna” del giocatore e del suo avversario. Le tavole interne e quelle esterne sono separate, al centro della tavola, da una striscia chiamata “bar”.
Le punte sono numerate per ogni giocatore partendo dalla propria tavola interna. Il punto più lontano è quindi il ventiquattro, che equivale alla punta uno dell’avversario. Ogni giocatore possiede quindici pedine dello stesso colore (diverso per i due giocatori). Read more »

Il gioco della “stoppa”

Giochi “intelligenti” per adulti. Noi Italiani siamo troppo seri: giochiamo poco. Il gioco è, invece, un momento importante per ogni persona, giocavamo da piccoli per divertirci e sviluppare più velocemente le nostre capacità, giochiamo da grandi per rilassarci e liberare la mente.

Dedicato a tutti quelli che giocano a “stoppa” durante le vacanze di Natale e non solo! A tutti quelli che vedono la propria casa trasformarsi in una vera e propria ludoteca. A quelli che hanno un culo rotto, grande quanto una casa, e vincono sempre e a quelli che dopo aver giocato per ore e ore ed essere rimasti al verde, si afflosciano sul divano a vedere l’ennesima replica di un vecchio film alla tv. La Stoppa è un gioco di quelli proibiti prescritto dall’art. 110, Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.), per alcuni aspetti simile al poker, caratteristiche del gioco sono, infatti, il bluff e le innumerevoli strategie che di partita in partita variano in funzione di ragionamenti logici e dei comportamenti dei giocatori. Il gioco conserva il valore delle carte della primiera nella scopa: il sette – la carta di valore massimo – vale ventuno punti, il sei diciotto punti, l’asso sedici, le figure dieci punti ciascuna, il cinque quindici, il quattro quattordici, il tre tredici, il due dodici.  Read more »

Tutti pazzi per il poker

poker1
Il Texas Hold’em, o semplicemente Hold’em (letteralmente tienitele, ossia non buttare via le carte) – in italiano talvolta detta Poker Texano – è la specialità del gioco del poker a carte comunitarie più giocata nei casinò degli Stati Uniti. Recentemente è diventato molto popolare anche in Italia, dove ha rapidamente oscurato la popolarità delle specialità di poker in precedenza più diffuse (il poker tradizionale e la Teresina o Telesina) tanto, a mio modesto parere, da rendere necessaria la diffusione di una cultura del gioco responsabile, al fine di limitare al massimo le disastrose conseguenze economiche e sociali che lo stesso può provocare nelle fasce deboli della popolazione. Read more »

« Pagina precedente