Il gioco del Go (碁)…pietra su pietra

A questo punto si può studiare il modo di costruire gruppi di pietre non catturabili.

Vita e morte. Gli occhi e il territorio. All’inizio si era detto che nel Go lo scopo principale del gioco è la formazione di territori e non tanto la cattura di pietre avversarie. Dovrebbe ormai essere chiaro, però, che le pietre che definiscono un territorio devono essere difese contro la cattura, pena la perdita del territorio stesso. Come creare, allora, gruppi di pietre non catturabili: “viventi”.

Per rispondere riprendiamo in esame il gruppo nero nel precedente dia. 8; questo gruppo formava un piccolo spazio interamente circondato che chiameremo un “occhio”.  Un occhio può contenere una, due o più libertà interne (“punti”) e nel caso in questione, quindi, si trattava di un occhio con un solo punto. Si è visto nel dia. 8B che un gruppo così fatto è catturabile. Generalmente, è evidente che qualsiasi gruppo che non riesce ad assicurarsi più di una sola libertà è destinato ad essere prima o poi catturato (si dice che è morto).

fig9

Il gruppo nero nel dia. 9 costituisce anch’esso un occhio ma questa volta con due punti. E’ catturabile?

fig10

Il bianco deve cominciare, ovviamente, con l’occupare uno dei punti interni (dia. 10A). Così il gruppo è già in atari e l’unica speranza per il nero sembra catturare la pietra bianca con una mossa in ‘a’. Questo dà il risultato nel dia 10B. Come si può facilmente vedere, il gruppo nero rimane sempre in atari anche dopo la cattura della pietra nemica. Si ritorna in effetti alla situazione già vista nel dia. 8B (occhio con un punto): il bianco può catturare in ‘b’ quando vuole. La manovra del nero è stata inutile; infatti, il gruppo era morto già nel dia. 9.

Sembra dunque che non basti avere un occhio nè di uno nè di due punti. Proviamo allora con tre.

fig11

Il gruppo nero nel dia. 11 ha un occhio con tre punti. E’ catturabile? A molti verrebbe spontaneo giocare al centro perchè punto di simmetria interna. Anche se il motivo è sbagliato, la mossa è giusta; infatti, se tocca al bianco egli può “uccidere” il gruppo giocando in ‘b’ (dia. 12).

fig12

Fatto questo, il bianco può anche lasciare catturare in seguito la sua pietra dal nero, il quale non farebbe altro che sprecare due mosse (‘a’ e ‘c’) se prendesse la bianca; questa cattura è inutile perchè come nel dia. 10B il gruppo finisce in atari. Tornando al dia.11, che cosa succede se il bianco comincia il suo attacco in ‘a’ oppure in ‘c’? Sarebbe un errore: il nero catturerebbe subito in ‘b’ creando questa volta la forma seguente (dia. 13).

fig13

Cosa può fare ora il bianco per continuare l’attacco? Il gruppo nero ha due occhi e il bianco non può occupare nè l’uno nè l’altro – sarebbe suicidio. Se potesse giocare due pietre simultaneamente, il bianco allora prenderebbe tutto il gruppo, ma ciò è evidentemente illegale. Quindi le nere sono inattaccabili: “vivono” anche se accerchiate all’esterno dal bianco. Siamo finalmente arrivati così ad un “recinto” di pietre non catturabili (un territorio), e ripetiamo che la sua caratteristica fondamentale è quella di avere, si, almeno due libertà, ma nella forma di due occhi separati. Nel caso appena visto i due occhi contengono un totale di due punti e questo sarà il valore territoriale del gruppo alla fine della partita.

E’ essenziale capire che nel dia. 11, se tocca al nero, egli deve giocare immediatamente al punto vitale ‘b’ per dare vita, appunto, al gruppo. Se manca di farlo, la mossa bianca allo stesso punto ‘b’ gli toglie ogni possibilità di fare in seguito due occhi. Quindi si tratta di un gruppo che vive o muore secondo quale dei due giocatori abbia l’iniziativa (in giapponese sentè).

Esaminiamo adesso un occhio con quattro punti (dia. 14).

fig14

Mentre il gruppo precedente viveva o moriva “secondo sentè“, questo gruppo vive, si dice, “incondizionatamente” in quanto il nero ha a disposizione due punti (‘x’) in cui fare due occhi e non ha quindi l’urgenza di farlo subito. Però se il bianco lo attacca in uno dei due punti vitali, allora il nero deve correre immediatamente ai ripari, occupando subito l’altro (dia. 15) e assicurando così la vita del suo gruppo.

fig15

La sua mossa crea due occhi e cattura la pietra bianca, che verrà tolta alla fine della partita e contata come prigioniera. Il gruppo nero stesso comprenderà poi tre punti di territorio.

Ma che cosa succederebbe se il nero trascurasse di rispondere all’attacco del bianco? Si avrebbe il risultato seguente (dia 16).

fig16

Il bianco ha occupato tutti e due i punti vitali uccidendo così il nero, che non può più fare due occhi. Si potrà verificare con facilità che anche catturando le due pietre bianche (giocando nei punti ‘x’) il nero finisce con un occhio solo: troppo poco per vivere. Quando si parlerà del conteggio della partita si vedrà che il guadagno del bianco in questo caso ammonta ad una trentina di punti.

Post diviso in piu parti: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

5 Comments so far

  1. Wenti on Luglio 11th, 2014

    Hmm, la secuencia es sente para negro, pero blcnao acaba con 7 puntos dentro, y posibilidad de empujar por uno en A6.Sf3lo con los 2 hanes, la secuencia sigue siendo sente para negro (a menos que quiera protejer uno de esos hanes), y blcnao acaba con 4 o 5 puntos dentro.Tambie9n hay una secuencia a estudiar, que es intercalar un sacrificio entre los 2 hanes: D1, A2, B1, C1, A5, B2

  2. Balaji on Febbraio 18th, 2015

    RANDOM =|Well, Here is a suggestion If you play the Electric Guitar, revmoe the plastic cover from the back of the body and have them sign that. Then take the plastic cover to a store that can laminate it. (((you would do this so the signature would not rub off))) PRACTICAL =)You could just purchase some of their movie memorabilia. {ex. movies, t-shirts, posters, coffee mugs ect },!(((IMPORTANT)))! If you take this route, i would recommend doing some research on what people would want that has their signature on it, Figure out what items being demanded, learn what is hot and what is not.I hope this helpsand most importantly have fun with it!

  3. Anna on Marzo 24th, 2015

    They didn’t have any of these in my size in the color I wanted when I was there for the 40% Red White Blue sale last week, but I am heeadd back this week to try some on. In the meantime, I bought some of their essential v-neck tees. I was really happy with the fabric it was soft and silky and draped nicely.I would LOVE to see a post on how to wear the oversized tees + tanks with maxi skirts and other types of skirts. I have problems making that transition.

  4. auto insurance quotes VT on Aprile 1st, 2015

    Some peoples bodies naturally absorb creatine better than others, if you do then it will not be as effective and you can get cramps and diarrhea ( this happened to 2 friends, no good effects-just bad). But it worked fine for me, no side effects. Basically its you body that decides whether it works or not, not the product. Make sure to follow the directions and drink lots of water so you dont get dehydrated. Also i used regular creatine monohydrate, cheap, tasteless, and available at gnc.

  5. Shilva on Aprile 23rd, 2015

    So sorry you don’t feel good. Hope you get better soon.I buy myeslf stuff like that all the time, but I usually ask the hubs if he likes it first. And since it’s our money, I can then tell people he bought it for me. TeeHeeNice that you get your hubby to do laundry, that’s one of the 2 things mine DOESN’T do laundry and cooking. But he does everything else, so no complaints here.

Lascia un commento